CONSORZIO
Tutela Formaggi
Valtellina Casera e Bitto
CONSORZIO
Tutela Formaggi
Valtellina Casera e Bitto

IL CONSORZIO

per la Tutela dei Formaggi Valtellina Casera e Bitto

LA NOSTRA STORIA, LE NOSTRE ORIGINI

Il Consorzio opera dal 1995 in provincia di Sondrio per difendere l'unicità dei formaggi DOP valtellinesi, tutelarli da qualsiasi imitazione e promuoverli sul mercato nazionale ed internazionale. E lo fa grazie ad una serie di scrupolosi controlli sull’intera filiera che garantiscono ai consumatori la qualità e la genuinità dei prodotti.
Tutte le forme vengono esaminate una ad una: solo le forme che possiedono le caratteristiche di qualità e tipicità previste dal disciplinare di produzione potranno ottenere il marchio a fuoco del Consorzio ed essere commercializzate.
I soci del Consorzio, che appartengono alle filiere produttive del Bitto e del Valtellina Casera, sono allevatori, produttori e stagionatori, piccole e grandi aziende zootecniche, latterie di paese e moderni caseifici: ciascuno di loro mette amore e passione nel continuare una tradizione che ha origini nelle antiche latterie turnarie dove si produceva Valtellina Casera ogni giorno... o sui pascoli in quota, sopra i 1.500 metri, dove, solo d’estate, ancora oggi nasce il Bitto.
Dal 1996 Valtellina Casera e Bitto hanno conseguito la DOP: la loro produzione segue ritmi, saperi e regole ben precise dettate dai disciplinari di produzione, a garanzia dell’origine e dell’unicità di questi formaggi. L'ente certificatore a garanzia del consumatore è dal 1998 il CSQA di Thiene.
#Followus su #formaggidopdivaltellina

In Valtellina lo facciamo
tutti i giorni...
il formaggio!